affermazioni-positive
CRESCITA PERSONALE

AFFERMAZIONI POSITIVE: RIPROGRAMMARE IL SUBCONSCIO

Ebbene sì, pensiamo attraverso le parole e queste stesse parole hanno il potere di imprigionarci o di renderci liberi, di farci vivere nell’ansia o nella paura costante, o di portarci serenità e vitalità. Per questo cambiando il nostro linguaggio, cambia la nostra vita. Ma come riprogrammare il subconscio in modo che diventi il nostro miglior alleato?

Se le parole hanno un peso così influente quando sono negative dentro di noi perché non dovrebbero essere altrettanto efficaci quando vengono espresse in positivo? Man mano che usiamo un linguaggio consapevole apriamo nuove porte nel nostro inconscio, dietro alle quali ci sono le nostre potenzialità inespresse e i nostri talenti, porte che si aprono verso nuove possibilità. 

Ti sei mai chiesta come cambierebbe la tua vita se seguissi costantemente una dieta linguistica basata su rispetto, amore, apprezzamento e consapevolezza? E non solo applicata a quello che dici agli altri ad alta voce ma anche e soprattutto a ciò che dici a te stessa durante il tuo dialogo interiore.

 

Cosa sono le Affermazioni positive?

Ecco qui che entrano in gioco le affermazioni positive. Voglio però partire dalle basi: Cos’è un’affermazione? Semplice: un’affermazione è un pensiero che formuliamo, indipendentemente dal fatto che sia negativo o positivo. Facciamo qualche esempio: “Mi sveglio piena di energia”, “scelgo di essere inarrestabile”, “sono fiera di essere la persona che sono”, “amo il mio lavoro” come anche “non sono abbastanza”, “non sono capace”, “non sono felice”, “odio il mio lavoro”.  

affermazioni positive

Ecco, questi sono tutti esempi di affermazioni, sia positive che negative. Ora voglio porre l’accento su quelle positive: un’affermazione positiva è un pensiero che ci permette di vedere la realtà da un altro punto di vista. Metaforicamente parlando, quello in cui si sceglie di vedere il bicchiere sempre mezzo pieno. ALT!! Non pensare che formulare affermazioni positive significhi entrare nel Paese delle Meraviglie in cui non esistono problemi o in cui non accadono situazioni o eventi spiacevoli. Al contrario, si sceglie di trarre il meglio da queste situazioni, cercando sempre di porre lo sguardo sull’insegnamento da ricavarne e sull’evoluzione di crescita personale.

 

L’importanza delle Affermazioni positive per riprogrammare il subconscio

L’ approccio del pensiero positivo permette di essere artefice e non vittima delle situazioni o degli eventi che ci si presentano. Bruce Lipton, un noto biologo statunitense, ha affermato che Il nostro corpo ascolta tutto quello che diciamo e che pensiamo. Ecco qui la “conferma scientifica” di quanto formulare affermazioni positive possa modificare la nostra situazione, cambiare il nostro modo di pensare e cambiare il nostro modo di vedere la realtà.

Se ancora hai qualche dubbio a proposito del potere della parole ti consiglio caldamente di leggere “la memoria dell’acqua”, esperimento condotto da Masaru Emoto, dottore giapponese in medicine alternative. 

affermazioni positive

Ricordi la dieta linguistica citata qualche riga sopra? Ecco, la tua mente va nutrita esattamente come il tuo corpo. Quando ti svegli e vai a prepararti una bella colazione immagina di preparane un’altra, altrettanto abbondante, per la tua mente. Se il tuo corpo sorriderà davanti ad una bella spremuta servita con 2 due fette di pane e marmellata, la tua mente lo farà davanti alla pratica delle affermazioni positive.

Frasi Potenzianti o Depotenzianti?

È una semplice pratica, richiede un massimo di 5 minuti e l’ideale sarebbe praticarla al mattino quando le porte del tuo subconscio sono più propense ad accogliere. Rendi questa pratica un vero e proprio rituale mattutino per portare positività e consapevolezza nella tua vita. Chiediti: che cos’è che ripeto più spesso a me stessa? Quali sono le caratteristiche che associo più spesso alla frase IO SONO? Sono caratteristiche positive, potenzianti? O sono caratteristiche negative, depotenzianti? 

Come fare Affermazioni Positive

Passiamo al lato pratico. Come iniziare questa pratica? Ti presento le “CARTE QUANTICHE”, un mazzo di 46 carte contenti affermazioni positive che ti aiuteranno a integrare questa routine nella tua quotidianità diventando la colazione per la tua mente.

Sono tutte incentrate sulla frase “IO SONO”, infatti ogni volta che utilizzi queste due parole stai costruendo la tua realtà e la caratteristica che deciderai di mettere accanto a questa frase ne diventerà parte. Ogni mattina, mentre ti gusti la spremuta con pane e marmellata, pesca una carta dal mazzo e leggila con calma, ad alta voce. Lascia il tempo al tuo corpo di ascoltare e metabolizzare. 

Il linguaggio viene spesso usato in modo approssimativo, casuale, sbadato, non consapevole e tu che mi stai leggendo sai perfettamente che anche se le parole non lasciano ferite fisiche, se ne abusiamo sono in grado di produrre seri danni emotivi, tanto da parlare di abuso verbale.

Proprio per questo motivo rifletti e chiediti sempre se ciò che stavi o stai per dire sarà edificante per te stessa e per gli altri: se si tratta di un contributo positivo o, al contrario, danneggerà persone e relazioni. Adesso sai. Sai quanto il linguaggio e le parole siano fondamentali nella tua vita. Adesso puoi scegliere di cosa nutrirti. Il mondo ha iniziato a cambiare quando qualcuno ha iniziato a scegliere. A te la scelta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.